Scuola, oltre due milioni di rimandati

Quanto spendono le famiglie italiane in ripetizioni per i propri figli rimandati?
Il 31 gennaio si è chiuso il primo quadrimestre e nelle scuole è tempo di scrutini e pagelle. Se la pagella non è soddisfacente i genitori  sono pronti a pagare per delle lezioni private. In questi ultimi anni il numero di studenti con  insufficenze in pagella, cioè un voto inferiore a 6,  è diventato altissimo: tre su quattro nelle scuole superiori. E’ nato cosi’ intorno al fenomeno dei rimandati il business delle ripetizioni.
Le materie  piu’ difficili per gli studenti italiani sono la matematica, le lingue straniere, il  latino al liceoRepubblica scientifico e il greco al liceo classico. Le famiglie italiane utilizzano professori privati o i corsi di recupero offerti dalla scuola. La media della spesa per famiglia per questo “aiutino esterno”  è di circa 133 euro che moltiplicato per 24 milioni di famiglie determina una spesa complessiva di oltre tre miliardi di euro. 



Leave a Reply