La polemica è Maxxi

Il neonato maxi museo di arte contemporanea di Roma il MAXXI (Museo dell’arte del XXI secolo) di Zaha Hadid, dopo aver ricevuto dei giudizi positivi dalla stampa mondiale ha ricevuto gia’ il primo attacco dal Giornale di Vittorio Sgarbi per “le incaute acquisizioni del museo” considerate spese pazze e modaiole. Le critiche sono state scatenate dall’acquisto di un ‘collage Mandala’ di Bruna Esposito fatto di lenticchie e  costato quindicimila euro. Eppure il museo e’ considerato un capolavoro all’estero.
Nel passato in Italia i musei hanno investito poco sui giovani artisti e proprio questa e’ invece la sfida del MAXXI.  L’Espresso

Leave a Reply