La radio sbarca in tv

Raitre (ri)scopre la radio e punta su trasmissioni radiofoniche da adattare al piccolo schermo. Succede con “Caterpillar” (la storica trasmissione di Radio2, in onda dal ’97) e “Il Dottor Djembè” (Radio3), due programmi di culto. Massimo Cirri e Filippo Solibello, conduttori di “Caterpillar”, insieme a David Riondino, dal 5 giugno, oltre alla voce, mettono la faccia nel “Sabato del villaggio” (cinque puntate da un’ora alle 14.50), un ogm dei mezzi di comunicazione: “Un tipo di tv che non è radio, né tv – spiegano -: sarà un ibrido… alla scoperta di quello che accade in Italia”. David Riondino è protagonista anche dell’ altro esperimento radio in tv. È l’animatore con il jazzista Stefano Bollani e il sassofonista Mirko Guerrini del “Dottor Djembè” che con l’omonimo titolo andrà in onda a fine giugno per tre serate su Raitre. Qui la trasposizione radio è più fedele, le telecamere entreranno direttamente negli studi della trasmissione e a ogni appuntamento ci sarà un ospite musicale diverso: “Dottor Djembè è un jazz club divertente, spiritoso, umoristico dove facciamo giochi sulla musica con aria da saputelli: le canzoni sono il paziente da mettere sul lettino dello psicanalista”. Corriere della Sera.

Leave a Reply