Mannino: “Io, la terrona che fa ridere il Nord”

Teresa Mannino, palermitana (di Palermo), cascata di capelli ricci e neri, l’accento di chi vive come un onore e non un onere essere siciliani a Milano, è un’attrice che vale la pena di tenere d’occhio. Dal 2007 insieme a Federico Basso conduce Zelig Off (programma televiso comico) e ogni sabato alle 16.30 è su Rai Radio2 con Isole (In)comprese. Non solo. Il 23 novembre, giorno del suo quarantesimo compleanno, arriverà sul grande schermo con il cinepanettone di Massimo Boldi A Natale mi sposo. Intanto fa la mamma di Giuditta, 16 mesi, che ha giustamente la priorità su tutto.
Alla domanda, “Lei, terrona e fiera di esserlo, com’è capitata a Milano?” risponde, “Il mio ex marito è un milanese da un sacco di generazioni e io sono emigrata per amore. Poi però la storia è finita e dopo sette anni di analisi e una città che non mi ha mai respinta ma accolta, ho capito che da Milano non me ne sarei mai andata”. La Stampa.


Uso della lingua
tenere d’occhio: seguire con attezione
cinepanettone: v. l’articolo del 4 ottobre sul nuovo italiano.
terrona/terrone: appellativo spregiativo con cui gli italiani del Nord chiamano spesso quelli del Sud.

Leave a Reply