Italia, infedeltà coniugali in aumento

In materia di «corna» l’Italia è in linea con i paesi del nord Europa. Cresce, infatti, anche da noi il numero degli adulteri. E sta spopolando anche in Italia un sito per traditori che attualmente, soltanto nel nostro Paese, conta oltre 90 mila iscritti. La città dove si tradisce di più è Milano, seguita a ruota da Roma. A fotografare i nuovi costumi delle coppie Made in Italy è l’Associazione avvocati matrimonialisti italiani (Ami). Gli uomini detengono ancora il primato in tema di infedeltà coniugale ma sono tallonati dalle donne: se il 55% dei mariti ha tradito almeno una volta, lo ha fatto anche il 45% delle mogli. Nel 70% dei casi si tratta di scappatelle, nel restante 30% di relazioni stabili. «Nel 50% dei casi le corna sono tuttavia tollerate». Esiste anche un identikit del fedifrago.  L’età media del traditore si è elevata di molto: la media tra uomini e donne è di 44 anni. I più inclini in assoluto a tradire il coniuge sono però i maschi cinquantenni, prigionieri della sindrome di Peter Pan.  Anche l’età delle donne infedeli però si è alzata di molto: oramai tradiscono anche le nonne con uomini più giovani.  Infine, secondo uno studio uno studio di Katoshi Kanazawa, psicologo dell’evoluzione i traditori sarebbero più stupidi della media e più inaffidabili nell’ambito lavorativo perchè troppo distratti dai loro «love affair» Il Messaggero.it 

Uso della lingua
corna: mettere o fare le corna significa tradire il proprio partner. 
spopolare: attirare a sé molta gente; ottenere un enorme successo.
A ruota: a distanza di ruota, cioè a poca distanza.
tallonati:inseguiti da vicino. Tallonare: stare alle calcagna.

             

Leave a Reply