Le donne in piazza con la sciarpa bianca

Donne in piazza
Una sciarpa bianca, il simbolo della manifestazione
L’Italia reagisce all’appello di Veltroni . Sono le donne per prime a far sentire la loro voce.
La manifestazione di sabato 29 sarà all’insegna dello slogan “Un’altra storia italiana è possibile”.
Alla mobilitazione aderiscono migliaia di donne che rifiutano quello che accade in questi giorni. “Dignità” è la parola d’ordine della mobilitazione di sabato che avrà una regia particolare, non tanto quella di una classica manifestazione, quanto piuttosto di un happening. L’invito è a presentarsi con una sciarpa bianca, in segno di lutto “per lo stato in cui versa il Paese” e con la fotocopia della carta d’identità appuntata sul cappotto. Perché sia evidente che le persone – le donne italiane, in particolare – sono operaie, studentesse, insegnanti, professioniste, disoccupate. Insomma, sono lontane anni luce da quello che pochi immaginano di loro.
“Sentiamo il bisogno – si dice nell’appello – di porre un freno a tutto questo perché alle giovani donne arrivi un messaggio di libertà, di giustizia, di diritto a una vita fatta di scelte consapevoli, di riconoscimento della dignità della loro persona, della loro intelligenza, del loro sentire e delle loro competenze”.  La Repubblica

Uso della lingua

Versare: in questo contesto significa essere, trovarsi

Leave a Reply