Un italiano sul podio dell’orchestra del Metropolitan

L’italiano Fabio Luisi sale sul podio più alto dell’opera americana, come principale direttore della Metropolitan Opera House di New York, a seguito di un ennesimo infortunio che potrebbe aver definitivamente messo la parola fine alla carriera dello straordinario James Levine.
Luisi, 52 anni, dopo gli studi nella natia Genova ha lavorato principalmente tra Germania, Austria e Svizzera. … Al Met ha debuttato come direttore d’orchestra nel 2005 con il Don Carlos e nella scorsa stagione ne è stato nominato principale Guest Conductor.
Negli ultimi mesi i rumors del mondo dell’opera parlavano con insistenza di una sua possibile successione del sessantottenne James Levine, che dopo una carriera quarantennale ha di recente sofferto di problemi di salute che sempre più lo hanno costretto a cedere la bacchetta. Il Sole 24Ore.

Uso della lingua

Don Carlos è un’opera di Giuseppe Verdi
bacchetta, baton, qui è usata in senso metaforico. Cedere la bacchetta significa cedere la posizione di direttore d’orchestra.

Leave a Reply