“Neutrini più veloci della luce”, messo in discussione Einstein

Clamorosi risultati di uno studio del Cern e dell’Infn guidato da un fisico italiano: particelle sparate da Ginevra al Gran Sasso hanno infranto il muro considerato invalicabile dalla fisica. L’astrofisica Margherita Hack ha dichiarato : “Sarebbe una rivoluzione!”
I risultati dell’esperimento sono stati ufficialmente confermati: le particelle  hanno coperto i 730 chilometri che separano i laboratori di Ginevra da quelli del Gran Sasso a una velocità più alta di quella della luce. I neutrini, cioe’,  battono di circa 20 parti per milione i 300.000 chilometri al secondo ai quali viaggia la luce.
Il responsabile del progetto, il fisico italiano Antonio Ereditato, e’ napoletano, ha 56 anni, ha studiato a Napoli e poi ha lavorato in molti centri di ricerca all’estero. Da cinque anni dirige l’Istituto di Fisica delle particelle dell’università svizzera di Berna. A Berna collabora con un gruppo di circa 160 ricercatori di 30 istituzioni e 11 Paesi.  “Sono molto contento e ho la fortuna di condividere questo risultato con tanti colleghi validissimi e non mi sento di dire che si tratta di un mio risultato: è un risultato del mio gruppo. E’ il frutto di un lavoro complesso e gratificante”. La Repubblica
“Tra l’altro, la teoria della relatività implica l’impossibilità fisica delle traversate interstellari e dei viaggi nel tempo, finora inesorabilmente relegati alla fantascienza e ritenuti irrealizzabili dalla scienza. Ma io non voglio pensare alle implicazioni”, si affretta a precisare Ereditato.   “Siamo scienziati e siamo abituati a lavorare con ciò che conosciamo”. La Repubblica

Uso della lingua

Infrangere un muro :infrangere e’ un sinonimo di distruggere, ma in questo caso “il muro” e’ una “legge” della fisica.
battere: superare,


Leave a Reply